Samoter: la 31° edizione si terrà nel 2023

Samoter: la 31° edizione si terrà nel 2023

Samoter: la 31° edizione si terrà nel 2023

L’8 gennaio ’21 viene data comunicazione ufficiale in merito allo spostamento definitivo del salone internazionale triennale di Veronafiere dedicato alle macchine movimento terra e all’edilizia. L’edizione 2020, prevista per marzo 2021, si terrà in definitiva a marzo 2023; posticipata proprio a causa dell’emergenza Covid-19.

 

 

«Una decisione inevitabile, ma ponderata e condivisa – spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere –. Lo scenario legato alla pandemia dà ancora poche certezze e, quindi, d’accordo con le case costruttrici e Unacea, l’associazione di riferimento del comparto, abbiamo individuato un nuovo posizionamento in linea con le esigenze del settore e con il calendario delle altre fiere specializzate in Europa. Al contempo, consapevoli dell’importanza per le aziende di avere un’occasione live dove presentare al mercato Italia le ultime novità, abbiamo deciso di organizzare un nuovo evento dinamico di avvicinamento, nell’autunno 2021».

 

L’evento a cui fa cenno Giovanni Mantovani è una “demo in cava” organizzata dal 30 settembre al 2 ottobre 2021 con mezzi edili e attrezzature da cantiere messe a disposizione degli operatori provenienti da tutta Italia. L’intento della manifestazione è quello di avvicinare e far incontrare operatori provenienti da tutte le regioni, favorendo anche e soprattutto la partecipazione di buyers di centro-sud Italia.

Organizzata in concomitanza con Marmomac, la più prestigiosa fiera mondiale dedicata alla filiera della produzione litica, questa demo offrirà l’occasione ai partecipanti di creare sinergie e collaborazioni tra comparti.

 

 

Fonte:

https://www.samoter.it/application/files/5716/1010/2651/SAM23_SaMoTer_annuncio_def.pdf

www.samoter.com